Itinerari del gusto: alla scoperta degli orti di Cavallino

20 Aprile 2018

Lo sapevate che Cavallino possiede un’estesa campagna.... ricca di orti coltivati con colture tipiche? Oggi vi vogliamo parlare proprio di questo, ossia di turismo ecosostenibile a Cavallino. Chi ama la natura anche in cucina, in questa località balneare dell’Alto Adriatico può trovare ampia possibilità grazie alla duplice anima che la contraddistingue: il suo mare azzurro da una parte e il verde entroterra dall’altra, ricco di coltivazioni ed aziende agricole aperte al pubblico.

Questo significa che, se siete in vacanza a Cavallino Treporti, potrete usufruire anche di tale preziosa opportunità. Oltre alla spiaggia dorata con il suo sole, insieme ad itinerari cicloturistici, a luoghi di interesse storici e percorsi enogastronomici basati sulla cucina marina, chi è ospite a Cavallino ha anche la possibilità di visitare personalmente i tanti produttori presenti sulla sua campagna per ammirare - e soprattutto assaporare - i frutti di un’eccellente produzione agricola a chilometri zero: un’opportunità tutta da... cogliere (e poi assaggiare!)

Produzione agricola di lunga tradizione

Per chi manda avanti la propria coltivazione da generazioni, spesso con una conduzione prevalentemente famigliare, fermarsi a parlare con i turisti diventa un vero piacere. Gli ospiti da parte loro avranno il privilegio di conoscere la vita contadina locale ed ascoltare le parole di chi custodisce la memoria di una lunga storia, che arriva fino ad oggi regalandoci un ambiente di rara bellezza e valore.

Sapori genuini e ortaggi a km 0

Incontrare l’agricoltura di Cavallino significa anche avere la straordinaria possibilità di assaggiare ed acquistare prodotti a km zero, da consumare durante le vostre vacanze. Con la sicurezza di aver scelto delle primizie fresche, di stagione e senz’altro genuine, tali contorni andranno ad arricchire di bontà i piatti da voi stessi preparati o gustati in uno dei tanti ristoranti della zona. Una rara offerta di ortaggi che si traduce in salute, buon gusto e sostenibilità: cosa volere di più?

Un ultimo consiglio ve lo diamo noi: durante un bel giro in bici alla scoperta del territorio di Cavallino, concedetevi una sosta per gustarvi uno sfizioso cartoccio pieno di succulenti pomodorini dolci, oppure un genuino spuntino a base di tronchetti di sedano e carota con un filo d’olio d’oliva: la vostra salute ed il vostro palato vi ringrazieranno!
 

CONDIVISIONI SOCIAL







Eventi Correlati